Pagliacci

Dramma in un prologo e due atti di Ruggero Leoncavallo

18 OTTOBRE / 20 OTTOBRE

Facebook Twitter Posta elettronica WhatsApp Telegram

Pagliacci, la più famosa tra le composizioni liriche del compositore napoletano Ruggero Leoncavallo, autore anche del libretto, torna a Sassari a 13 anni dall'ultima esecuzione in un nuovo allestimento originale in collaborazione con gli allievi dell’Accademia di belle arti “Sironi” di Sassari che hanno ideato e realizzato scene e costumi guidati dai docenti. Pagliacci, andata in scena per la prima volta al Teatro dal Verme di Milano nel 1892, viene spesso rappresentata insieme a Cavalleria Rusticana, di Pietro Mascagni. Nell'ultima edizione sassarese, nel 2006, fu invece abbinata a un'altra opera di Mascagni, Rapsodia satanica (1915), musica adattata alla proiezione di un film muto che fu proiettato sullo schermo del Teatro Verdi, allora "casa" dell'opera a Sassari.

Pagliacci

Edizione

Casa musicale Sonzogno, Milano

Allestimento

Nuovo allestimento dell´Ente concerti con la collaborazione dell´Accademia di belle arti ´Mario Sironi´ di Sassari

Lingua

Italiano

Personaggi e interpreti

Nedda - Marta Torbidoni
Canio - Antonello Palombi
Tonio - Stefano Meo
Peppe - Marco Puggioni
Silvio - Zoltán Nagy
Primo contadino - Fabrizio Mangatia
Secondo contadino - Claudio Deledda

Direttore d'orchestra

Sebastiano Rolli

Orchestra

Ente Concerti

Coro

Ente Concerti; Voci bianche Corale Luigi Canepa

Luci

Tony Grandi

News

Le notizie sulla rappresentazione

Sarà l’Accademia di belle arti “Mario Sironi” di Sassari, in via Duca degli Abruzzi 4, a ospitare mercoledì 16 ottobre alle ore 11la presentazione di Pagliacci, di Ruggero Leoncavallo,...

Sono disponibili online oltre 100 biglietti di loggione per la prima di PAGLIACCI, di Ruggero Leoncavallo, in programma al Teatro Comunale venerdì 18 ottobre. Da domani, mercoledì 2...

2019

Stagione Lirica

Il programma della Stagione Lirica e Sinfonica 2019 di Sassari curata dall'Ente Concerti Marialisa de Carolis.
Il maggior evento culturale della città, da 76 anni.

Archivio delle opere Botteghino