Rassegna stampa

Barbiere di Siviglia: dopo Paisiello ecco quello di Rossini

La Nuova Sardegna

Facebook Twitter Posta elettronica WhatsApp Telegram

Al Teatro Verdi da mercoledì, oggi la presentazione al pubblico e l´anteprima per le scuole



Torna a Sassari [quote]Il barbiere di Siviglia[/quote] di Rossini. L´opera, nel cartellone della stagione lirica dell´Ente concerti De Carolis, andrà in scena il 17, 19, 21 e 23 novembre al Teatro Verdi ma oggi si svolge la consueta conferenza di presentazione al pubblico e l´anteprima riservata ai giovani spettatori.
L´appuntamento con il pubblico per la presentazione e introduzione si terrà oggi alle 17 nella sala concerti al primo piano del Teatro Verdi. L´opera rossiniana, nella sua revisione critica a cura di Alberto Zedda, sarà al centro della discussione che animerà l´incontro al quale interverranno il direttore artistico dell´Ente concerti Marco Spada, il regista Marco Carniti, il direttore d´orchestra Sergio Alapont, che dirigerà l´opera. La tavola rotonda è aperta al pubblico e rappresenta un´occasione, per gli appassionati della musica lirica, per i giovani, gli studenti delle scuole superiori e universitari, di vivere e conoscere da vicino i grandi capolavori della musica lirica.
Alle ore 20, sempre di oggi, è in programma l´anteprima giovani, durante la quale è prevista la partecipazione di numerose scolaresche. Saranno infatti circa 600 i ragazzi di varie scuole medie e superiori dell´isola che assisteranno all´opera buffa di Rossini.
La tavola rotonda costituirà anche un´occasione per un confronto, anche filologico, con [quote]Il barbiere di Siviglia ovvero La precauzione inutile[/quote] di Giovanni Paisiello andata in scena a fine ottobre, ottenendo un buon successo, e che ha portato sempre la firma del regista Marco Carniti.
[quote]Il barbiere di Siviglia[/quote] di Rossini vede il ritorno a Sassari del tenore Daniele Zanfardino, lo scorso anno nella Cenerentola nel ruolo di Don Ramiro, quindi ancora del basso Antonio De Gobbi che a Sassari è stato nel 2005 Dulcamara in L´elisir d´amore, nel 2006 Publio ne La clemenza di Tito, quindi nel 2007 il Conte di Walter in Luisa Miller e nel 2009 Don Magnifico nella Cenerentola. Del cast della Cenerentola del 2009 ritroviamo anche il soprano Maria Carla Curia che qui interpreterà Berta. Il ruolo di Figaro sarà di Massimiliano Gagliardo. Quello di Rosina sarà invece di Manuela Custer, cantante che ha esordito da subito con una carriera internazionale, e che a settembre di quest´anno è stata già Rosina al Teatro Petruzzelli di Bari, nel Barbiere di Rossini. Tra gli altri interpreti troviamo Carlo Malinverno nel ruolo di Basilio, Gabriele Sagona in quello di Fiorello e Lucio Mauti nei panni di Ambrogio e un ufficiale.
Le scene sono affidate a Nicolas Jérome Hunerwadel, architetto e scenografo svizzero, e a Francesco Scandale mentre le luci a Fabio Rossi. I costumi sono curati da Maria Carla Piccardo.

L'opera

Il barbiere di Siviglia

Dopo il Barbiere di Paisiello, l'Ente Concerti propone qualche settimana più tardi - stessi regista e scenografo -quello, più noto, di Rossini. Nato col nome di Almaviva o...

Articoli