Rassegna stampa

Sipario sulla stagione lirica sassarese

La Nuova Sardegna

Facebook Twitter Posta elettronica WhatsApp Telegram
Oggi al Verdi l´ultimo dei tre concerti di Nino Rota proposti dall´ente De Carolis



SASSARI. Si chiude oggi al Teatro Verdi (ore 20,30), con l´ultimo dei tre concerti sinfonici, la stagione lirica dell´Ente Concerti Marialisa De Carolis. Dopo la messa in scena del dittico formato dagli atti unici [quote]I due timidi[/quote] e [quote]La notte di un nevrastenico[/quote], l´Ente ancora una volta rende omaggio al compositore Nino Rota, di cui ricorre quest´anno il centenario della nascita.
L´omaggio questa volta è rivolto a quella parte della produzione di Rota più conosciuta, anche al grande pubblico, ossia quella della musica per il cinema. La prima colonna sonora di Rota risale al 1933, con il film [quote]Treno popolare[/quote] di Raffaello Matarazzo, pellicola girata con pochi mezzi e con grande realismo, per la quale Rota compose una canzonetta che divenne il motivo conduttore del film. Successivamente Rota incontrò, com´è noto, Federico Fellini, e da [quote]Lo sceicco bianco[/quote] si instaurò fra i due un sodalizio che durò circa trent´anni. Rota collaborò anche con altri registi, e nel 1972 compose le musiche del film [quote]Il padrino[/quote]: due anni dopo, con la colonna sonora del [quote]Padrino - Parte II[/quote], il compositore riuscì a vincere il prestigioso Oscar.
Nel concerto di stasera, eseguito dall´Orchestra dell´Ente diretta da Gaetano D´Espinosa, già konzertmeister alla Staatskapelle di Dresda e ora apprezzato direttore d´orchestra, saranno eseguite - di Rota - la Sinfonia dal [quote]Cappello di paglia di Firenze[/quote], la Suite di musiche scritte per [quote]La strada[/quote] di Fellini e la Suite e Danze scritte per il film [quote]Il Gattopardo[/quote] di Luchino Visconti.
Nella seconda parte del concerto saranno invece proposte le Antiche danze ed arie (Suite n. 3) di Ottorino Respighi e due brani di Giacomo Puccini: l´Intermezzo dalla [quote]Manon Lescaut[/quote] e Crisantemi. (a.l.)

L'opera

Concerto Sinfonico

Musiche di Nino Rota, Giacomo Puccini e Ottorino Respighi

Articoli