News

Falstaff, mercoledì la tavola rotonda di presentazione

di Andrea Bazzoni

Facebook Twitter Posta elettronica WhatsApp Telegram
Riprendono gli appuntamenti con il pubblico sassarese.


SASSARI 8 OTTOBRE 2013 – Sarà il Falstaff di Giuseppe Verdi ad aprire, venerdì 11 ottobre (ore 20,30) al Teatro Comunale di Sassari, il cartellone delle opere liriche in programma nella settantesima stagione dell´Ente Concerti ´Marialisa de Carolis´. L´opera del grande maestro di Busseto sarà presentata al pubblico mercoledì 9 ottobre, alle ore 17, nella sala concerti del Teatro Comunale di piazzale Cappucini.

Il consueto appuntamento pomeridiano che precede la prima consentirà di accogliere l´affezionata platea di pubblico che, ogni anno, segue la presentazione delle opere della stagione dell´Ente Concerti di Sassari.

Alla tavola rotonda, che si svolgerà al quarto piano del nuovo Teatro di piazzale Cappuccini, parteciperà Marco Beghelli, musicologo e docente all´Università di Bologna. A introdurre i lavori sarà il direttore artistico dell´Ente Concerti Marco Spada che, per l´occasione, è anche il regista della produzione che il pubblico potrà ascoltare e vedere a partire da venerdì. All´incontro con il pubblico parteciperanno anche alcuni cantanti della produzione e il direttore d´orchestra Matteo Beltrami.

Falstaff andrà in replica domenica 13 ottobre alle ore 16,30.

Per informazioni: biglietteria del Teatro Comunale, viale Cappuccini – Sassari – tel. 079 29.08.81, dal lunedì al venerdì dalle 10,30 alle 13 e dalle 17 alle 20.


Chi è Marco Beghelli
Professore associato di Forme della poesia per musica e di Filologia musicale, Università di Bologna, dal 2005. In precedenza (1988-2005), professore di Storia della musica, Conservatorio di Alessandria, Istituto musicale di Ravenna, Conservatorio di Pesaro.
Dottorato in Musicologia (Università di Bologna, 1994), Premio internazionale Rotary Club ´G. Verdi´ (Istituto Nazionale di Studi Verdiani, Parma, 1987), Premio di composizione ´G. Noferini´ (Conservatorio ´G. B. Martini´ di Bologna, 1982).
Redattore del ´Bollettino del GATM - Gruppo di Analisi e di Teoria Musicale´ (1995-1997); membro del comitato direttivo delle riviste ´Il Giornale della musica´ (2004) e ´Il Saggiatore musicale´ (2006-); membro del comitato editoriale di ´Works of Gioachino Rossini´, Bärenreiter (2007-). Membro del progetto ´LESMU - Lessico della musica e della critica musicale italiana´.
Collaboratore di: Istituto nazionale di Studi verdiani, Fondazione Rossini, Deutsche Rossini Gesellschaft, Fondazione Donizetti, Schubert-Archiv, Istituto Liszt.
Nel 2009 ha fondato l´Archivio del Canto nel Dipartimento di Musica e Spettacolo dell´Università di Bologna (www.muspe.unibo/archiviodelcanto).
Maggiori pubblicazioni: Invito all´ascolto di Chopin (Milano, Mursia, 1989, 2. ediz. 2009); La retorica del rituale nel melodramma ottocentesco (Parma, Istituto nazionale di Studi verdiani, 2003);Ermafrodite armoniche: il contralto nell´Ottocento, con Raffaele Talmelli (Varese, Zecchini, 2011); Franz Schubert, Die Freunde von Salamanka, edizione critica della partitura (Kassel, Bärenreiter, 2003).

L'opera

Falstaff

Nel bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi - e anche di Richard Wagner, onorato con un concerto sinfonico - l'Ente Concerti allestisce nel 2013 ben due opere del maestro di Busseto....

Articoli