Rassegna stampa

"Falstaff", mercoledì la tavola rotonda di presentazione

Sardies.org

Facebook Twitter Posta elettronica WhatsApp Telegram
Sassari - Sarà il Falstaff di Giuseppe Verdi ad aprire, venerdì 11 ottobre (ore 20,30) al Teatro Comunale di Sassari, il cartellone delle opere liriche in programma nella settantesima stagione dell´Ente Concerti "Marialisa de Carolis". L´opera del grande maestro di Busseto sarà presentata al pubblico mercoledì 9 ottobre, alle ore 17, nella sala concerti del Teatro Comunale di piazzale Cappucini.

Il consueto appuntamento pomeridiano che precede la prima consentirà di accogliere l´affezionata platea di pubblico che, ogni anno, segue la presentazione delle opere della stagione dell´Ente Concerti di Sassari. Alla tavola rotonda, che si svolgerà al quarto piano del nuovo Teatro di piazzale Cappuccini, parteciperà Marco Beghelli, musicologo e docente all´Università di Bologna. A introdurre i lavori sarà il direttore artistico dell´Ente Concerti Marco Spada che, per l´occasione, è anche il regista della produzione che il pubblico potrà ascoltare e vedere a partire da venerdì. All´incontro con il pubblico parteciperanno anche alcuni cantanti della produzione e il direttore d´orchestra Matteo Beltrami.

Falstaff andrà in replica domenica 13 ottobre alle ore 16,30.

Per informazioni: biglietteria del Teatro Comunale, viale Cappuccini – Sassari – tel. 079 290881, dal lunedì al venerdì dalle 10,30 alle 13 e dalle 17 alle 20.

Chi è Marco Beghelli - Professore associato di Forme della poesia per musica e di Filologia musicale, Università di Bologna, dal 2005. In precedenza (1988-2005), professore di Storia della musica, Conservatorio di Alessandria, Istituto musicale di Ravenna, Conservatorio di Pesaro. Dottorato in Musicologia (Università di Bologna, 1994), Premio internazionale Rotary Club "G. Verdi" (Istituto Nazionale di Studi Verdiani, Parma, 1987), Premio di composizione "G. Noferini" (Conservatorio "G. B. Martini" di Bologna, 1982). Redattore del "Bollettino del GATM - Gruppo di Analisi e di Teoria Musicale" (1995-1997); membro del comitato direttivo delle riviste "Il Giornale della musica" (2004) e "Il Saggiatore musicale" (2006-); membro del comitato editoriale di "Works of Gioachino Rossini", Bärenreiter (2007-). Membro del progetto "LESMU - Lessico della musica e della critica musicale italiana". Collaboratore di: Istituto nazionale di Studi verdiani, Fondazione Rossini, Deutsche Rossini Gesellschaft, Fondazione Donizetti, Schubert-Archiv, Istituto Liszt. Nel 2009 ha fondato l´Archivio del Canto nel Dipartimento di Musica e Spettacolo dell´Università di Bologna (www.muspe.unibo/archiviodelcanto). Maggiori pubblicazioni: Invito all´ascolto di Chopin (Milano, Mursia, 1989, 2. ediz. 2009); La retorica del rituale nel melodramma ottocentesco (Parma, Istituto nazionale di Studi verdiani, 2003); Ermafrodite armoniche: il contralto nell´Ottocento, con Raffaele Talmelli (Varese, Zecchini, 2011); Franz Schubert, Die Freunde von Salamanka, edizione critica della partitura (Kassel, Bärenreiter, 2003).

L'opera

Falstaff

Nel bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi - e anche di Richard Wagner, onorato con un concerto sinfonico - l'Ente Concerti allestisce nel 2013 ben due opere del maestro di Busseto....

Articoli