Rassegna stampa

Al Comunale c´è "Madama Butterfly"

La Nuova Sardegna

Facebook Twitter Posta elettronica WhatsApp Telegram
di Antonio Ligios

Riprende oggi al Teatro Comunale la 71° stagione lirica del De Carolis. Questa sera (ore 20.30 e domani alle 16,30) approda nel nuovo teatro un altro lavoro molto amato dal pubblico di tutto il mondo: si tratta di Madama Butterfly, ´tragedia giapponese´ musicata da Giacomo Puccini su libretto di Luigi Illica e Giuseppe Giacosa, ispirato all´omonimo dramma di David Belasco. L´opera andò in scena per la prima volta al Teatro alla Scala di Milano nel 1904 e da allora – nonostante il fiasco della prima – si è affermata come una delle partiture maggiormente rappresentate nell´intera storia dell´opera lirica. Le ragioni di questo successo vanno ovviamente ricercate nella natura sentimentale della vicenda, che ha consentito a Puccini di manifestare tutta la sua grande capacità di commuovere in una storia semplice, quella della giapponesina sedotta e abbandonata, ed infine suicida, che dà luogo ad una sorta di ´monodramma´, incentrato quasi esclusivamente su questa grande eroina. Madama Butterfly ritorna a Sassari dopo dieci anni dall´ultima rappresentazione: il capolavoro pucciniano era stato infatti allestito dal De Carolis nel 2004, anno del centenario dell´opera, in una produzione affidata alla regia di Eike Gramms e alla direzione di Giuliano Carella. L´attuale produzione invece proviene da uno spettacolo che ha visto quali enti coproduttori la Fondazione Teatro delle Muse di Ancona e l´Associazione Arena Sferisterio di Macerata: la regia è di Arnaud Bernard, i costumi di Nanà Cecchi e la direzione di Matteo Beltrami, lo stesso che lo scorso anno ha diretto il verdiano Falstaff. Ad interpretare il ruolo della protagonista sarà Cinzia Forte, soprano di origine napoletana ma romana d´adozione, con esperienze in teatri prestigiosi, che debutta in questo ruolo. Suzuki sarà la mezzosoprano milanese Alessandra Palomba, che invece ha già interpretato il personaggio in diverse occasioni, mentre a Pinkerton darà voce il tenore portoghese Bruno Ribeiro e al console Sharpless il baritono Simone Del Savio. Completano la compagnia Gregory Bonfatti (Goro), Carmine Monaco (Bonzo), Gianluca Margheri (Principe Yamadori), Manuel Pierattelli (Yakusidè), Sara Rossini (Kate Pinkerton) e il baritono sassarese Francesco Solinas (Commissario imperiale). Il coro è quello della ´Canepa´ di Sassari, diretto da Luca Sirigu, mentre l´orchestra sarà come di consueto quella del De Carolis.

L'opera

Madama Butterfly

La tragica storia di Cio-Cio-San, che attende il ritorno del tenente americano Pinkerton, è uno dei grandi classici del melodramma italiano e una delle opere più viste nella Stagione...

Articoli