Rassegna stampa

Una Butterfly contemporanea: forte e coraggiosa

L´Unione Sarda

Facebook Twitter Posta elettronica WhatsApp Telegram
Dalla gitana matura e indipendente alla ragazzina giapponese che cerca l´affermazione di sé in un amore più idealizzato che reale. Dalla "Carmen" di Bizet alla "Madama Butterfly" di Puccini. Un´altra donna protagonista nella seconda opera del cartellone proposto dall´ente concerti de Carolis. Dopo un decennio, ritorna a Sassari (Teatro Comunale ore 20,30) la tragedia giapponese in tre atti che il maestro toscano compose (libretto di Luigi Illica e Giuseppe Giacosa) dopo avere assistito a Londra nel 1900 all´omonimo dramma che David Belasco aveva tratto dal racconto di John Luther Long. La produzione è della Fondazione Teatro delle Muse di Ancona e dell´Associazione Arena Sferisterio di Macerata, per la regia di Artaud Bernard, per anni assistente di Nicolas Joel, direttore dell´Opéra di Parigi. Il regista francese cura anche le scene, come ha fatto un anno e mezzo fa ad Ancona.
Nella tavola rotonda di presentazione, è stato evidenziato come Madama Butterfly non sia una ragazzina debole e ingenua, ma abbia lo spessore di chi sopporta l´ostilità della famiglia che la rinnega, la lunga attesa di un uomo che l´ha tradita, la responsabilità e poi la perdita del figlio.
Il soprano Cinzia Forte debutta nel ruolo eponimo, pur avendo già dimestichezza con le opere di Puccini e grande repertorio consolidato nei maggiori teatri italiani e stranieri, come la Royal Opera House Madrid, Amsterdam, Berlino, Zurigo, Tokyo e Parigi.
Invece la mezzosoprano milanese Alessandra Palomba ha già interpretato Suzuki, la fedele servitrici di Cio-Cio-San (che in giapponese vuol dire Signora Farfalla, Butterfly in inglese). Nel ruolo di Pinkerton c´è il tenore portoghese Bruno Ribeiro, in quello del console Sharpless il baritono Simone Del Savio. Completano il cast il tenore Gregory Bonfatti (Goro), il basso Carmine Monaco (Lo Zio Bonzo), il baritono Gianluca Marghera (Il principe Yamadori), il tenore Manuel Pierattelli (Yakusidè), il baritono sassarese Francesco Solinas (Il commissario imperiale).
L´orchestra sarà diretta da Matteo Beltrami e la Corale sarà guidata dal maestro Luca Sirigu.
(Giampiero Marras)

L'opera

Madama Butterfly

La tragica storia di Cio-Cio-San, che attende il ritorno del tenente americano Pinkerton, è uno dei grandi classici del melodramma italiano e una delle opere più viste nella Stagione...

Articoli