Rassegna stampa

"Don Giovanni", la prima è a Sassari. Sedurre è un´arte: e Mozart ne è maestro

L´Unione Sarda

Facebook Twitter Posta elettronica WhatsApp Telegram
di Giampiero Marras

Sarà un "Don Giovanni" atemporale quello tratteggiato dal regista catalano Paco Azorìn nella prima italiana del capolavoro di Mozart nell´ allestimento dell´ ente De Carolis, che va in scena domani sera al Comunale con inizio alle ore 20.30.
Ritorna a Sassari dopo 20 anni il dramma giocoso in due atti che il genio austriaco compose sul libretto di Lorenzo Dal Ponte.
L´ opera è del 1787, ma la figura di Don Juan Tenorio compare già nel 1630 grazie alla commedia di Tirso da Molina, che - strano a dirsi- era un religioso che scriveva per il teatro nonostante l´ intimazione del tribunale ecclesiastico. La figura del donnaiolo è diventata un mito, per questo il regista Azorìn non la colloca in un periodo storico preciso, ma con l´ aiuto di alcuni video, gli fa attraversare i secoli.
A dirigere l´ orchestra dell´ ente sassarese è stato chiamato il giovane ma collaudato Gaetano D´ Espinosa, per lui a Sassari già tre concerti sinfonici e il "Nabucco" nel 2012.
Il ruolo del protagonista è affidato al baritono Alessandro Luongo, che ha lavorato con grandi direttori d´ orchestra (Riccardo Muti e Zubin Mehta) e grandi registi (Ronconi). Nel ruolo del Commendatore il basso Abramo Rosalen, sostituisce Daniel Giulianini, costretto ad assentarsi per motivi personali. Rosalen interpreterà poi Ramfis nella "Aida" terza e ultima opera del cartellone sassarese e sarà impegnato pure nella Nona Sinfonia di Beethoven. L´ altra variazione riguarda il ruolo di Donna Anna: il soprano salernitano Gilda Fiume, ha preso il posto di Enivia Murè. Nei panni di Don Ottavio il tenore macedone Blagoj Nacoski. Il cast è completato dal soprano ozierese Elisabetta Farris (Donna Elvira), il soprano cagliaritano Vittoria Lai (Zerlina), i baritoni Roberto Accurso (Leporello) e Daniele Caputo (Masetto).

L'opera

Don Giovanni

Mancava da vent'anni esatti e torna a Sassari con un nuovo allestimento, Don Giovanni di Mozart. Un capolavoro, il 'dramma giocoso' detto anche Il dissoluto punito, che nella storia...

Articoli