La bohème

Opera in quattro quadri su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica

1984

Facebook Twitter Posta elettronica WhatsApp Telegram
Allestita dal Teatro di Cagliari, La bohème del 1985 venne diretta a Sassari da Nino Bonavolontà, diventato nel frattempo direttore artistico proprio dell'istituzione cagliaritana. L'opera è un inno all'amicizia e alla vita, appunto, bohèmien degli artisti. L'opera in quattro quadri debuttò al Teatro Regio con la direzione di Arturo Toscanini nel 1896. La sua genesi fu piuttosto complessa, soprattutto per la difficoltà di incasellare in una partitura musicale i vari caratteri dei protagonisti, ma fin dalla prima esecuzione torinese il pubblico la acclamò, seguito dalla critica inizialmente non troppo convinta. Ambientata a Parigi nel 1830, racconta le vicende di Rodolfo e Mimì, di Musetta e Marcello, di Schaunard e Colline, fino al suo tragico epilogo.
La bohème

Edizione

Ricordi

Lingua

Italiano

Personaggi e interpreti

RODOLFO - Giorgio Merighi
MARCELLO - Lorenzo Saccomanni
SCHAUNARD - Roberto Coviello
COLLINE - Mario Luperi
MIMì - Françoise Garner
MUSETTA - Giusy Devinu
BENOIT - Augusto Pedroni

Direttore d'orchestra

Nino Bonavolontà

2019

Stagione Lirica

Il programma della Stagione Lirica e Sinfonica 2019 di Sassari curata dall'Ente Concerti Marialisa de Carolis.
Il maggior evento culturale della città, da 76 anni.

Archivio delle opere Botteghino