Madama Butterfly

Tragedia giapponese in tre atti di Luigi Illica e Giuseppe Giacosa

1985

Facebook Twitter Posta elettronica WhatsApp Telegram

La tragica storia di Cio-Cio-San, che attende il ritorno del tenente americano Pinkerton, è uno dei grandi classici del melodramma italiano e una delle opere più viste nella Stagione lirica di Sassari, dove mancava da dieci anni. Puccini la dedicò alla regina d'Italia Elena e andò in scena per la prima volta alla Scala di Milano nel 1904: il pubblico fischiò sonoramente quel capolavoro, probabilmente per un'ostilità studiata dai detrattori del compositore. Il soggetto trae spunto dall'omonima tragedia teatrale di John Luther Long, cui Puccini assistette a Londra, a sua volta ispirata a un racconto di David Belasco. L'edizione sassarese di quell'anno fu un ottimo successo: il regista Beppe De Tomasi decise di proporla in due atti invece dei soliti tre, incontrando l'apprezzamento della critica. Una curiosità: il bimbo era impersonato da Elisabetta Saccu, figlia di Giuseppe, maestro della Polifonica Santa Cecilia impegnata nel coro.

Madama Butterfly

Edizione

Ricordi

Allestimento

Nuovo allestimento

Lingua

Italiano

Personaggi e interpreti

MADAMA BUTTERFLY - Miwako Matsumoto
SUZUKI - Paola RomanĂ²
PINKERTON - Giorgio Tieppo
SHARPLESS - Nelson Portella
KATE PINKERTON - Gigliola Caputi
GORO - Angelo Marchiandi
YAMADORI - Luigi Paolillo
ZIO BONZO - Giancarlo Tosi
IL COMMISSARIO IMPERIALE - Luigi Medda

Direttore d'orchestra

Giacomo Zani

Orchestra

Orchestra sinfonica della Cooperativa Teatro e/o musica - Sassari

Coro

Polifonica Santa Cecilia

Maestro del coro

Giuseppe Saccu

Costumi

Beppe de Tomasi

Scenografia

Beppe de Tomasi

2019

Stagione Lirica

Il programma della Stagione Lirica e Sinfonica 2019 di Sassari curata dall'Ente Concerti Marialisa de Carolis.
Il maggior evento culturale della città, da 76 anni.

Archivio delle opere Botteghino