Madama Butterfly

Tragedia giapponese in due atti su libretto di Luigi Illica e Giuseppe Giacosa

2004

Facebook Twitter Posta elettronica WhatsApp Telegram
La tragica storia di Cio-Cio-San, che attende il ritorno del tenente americano Pinkerton, è uno dei grandi classici del melodramma italiano e una delle opere più viste nella Stagione lirica di Sassari, dove manca da nove anni. Puccini la dedicò alla regina d'Italia Elena e andò in scena per la prima volta alla Scala di Milano nel 1904: il pubblico fischiò sonoramente quel capolavoro, probabilmente per un'ostilità studiata dai detrattori del compositore. Il soggetto trae spunto dall'omonima tragedia teatrale di John Luther Long, cui Puccini assistette a Londra, a sua volta ispirata a un racconto di David Belasco. A Sassari venne portata - con successo - l'edizione "del centenario", in coproduzione con altri dieci teatri, che si rifaceva all'edizione del 1907 con alcune aggiunte del 1920.
Madama Butterfly

Edizione

Ricordi, Edizione "del centenario" del 1907 integrata nel 1920

Allestimento

Teatro del Giglio di Lucca in collaborazione con i teatri di Pisa, Sassari, Livorno, Ravenna, Trento, Bolzano, Rovigo, Parma, Berna e Toront

Lingua

Italiano

Personaggi e interpreti

CIO CIO SAN - Hui He, Raffaella Angeletti
SUZUKI - Chiara Chialli, Lorena Scarlata
KATE PINKERTON - Francesca Francalanci
F. B. PINKERTON - Tito Beltran, Maurizio Graziani
GORO - Alex Magri, Alessandro Cosentino
SHARPLESS - Nicola Alaimo, Pietro Terranova
PRINCIPE YAMADORI - Nicola Mugnaini, Stefanos Koroneos
ZIO BONZO - Alessandro Calamai
YAKUSIDE - Stefanos Koroneos, Nicola Mugnaini
COMMISSARIO IMPERIALE - Ciro Greco

Direttore d'orchestra

Giuliano Carella

Orchestra

Orchestra dellĀ“Ente Concerti Marialisa de Carolis - Sassari

Coro

Polifonica Santa Cecilia - Sassari

Maestro del coro

Gabriele Verdinelli

Scenografia

Kristoph Wagenknecht

Regia

Eike Gramms

2019

Stagione Lirica

Il programma della Stagione Lirica e Sinfonica 2019 di Sassari curata dall'Ente Concerti Marialisa de Carolis.
Il maggior evento culturale della città, da 76 anni.

Archivio delle opere Botteghino

Gallery

Le foto della rappresentazione